Red Beach spiaggia di Santorini

Red Beach spiaggia di Santorini


Il nome “Red Beach” non tradisce assolutamente le aspettative. Una volta arrivati alla spiaggia di Kokkini Paralia troverete infatti ad aspettarvi un meraviglioso paesaggio nelle tonalità del rosso, che quasi ricorda un’atmosfera da pianeta alieno. uesSiQui siamo in una delle spiagge in assoluto più belle di tutta Santorini, nella zona sud occidentale dell’isola, a poca distanza dal sito di Akrotiri, dove si conservano ancora i resti archeologici di un’antica città minoica.

La piccola baia si trova all’interno di un’insenatura naturale formatasi per via dell’erosione di una montagna per cui, dopo aver lasciato la macchina o il motorino nel parcheggio, per raggiungerla vi serviranno almeno dieci minuti di camminata. Portate con voi un paio di scarpe comode, possibilmente da ginnastica, perché dovrete percorrere un sentiero piuttosto impervio. Una fatica che verrà prontamente ripagata non appena metterete piede sulla splendida spiaggia di sabbia vulcanica di colore rosso mista a granelli nerastri, caratteristica che la rende unica e particolare. Se alzate lo sguardo, tutt’intorno potete ammirare le ripide scogliere di lava rossa che si gettano a picco nelle acque del mare blu cristallino. Un paesaggio che difficilmente trova paragoni in qualunque altra zona dell’isola di Santorini.

Perfettamente riparata dai venti, la Red Beach è il luogo ideale per gli amanti dello snorkeling. Acque limpide e fondali sottomarini dalle mille sorprese attirano qui i turisti alla ricerca di una vacanza avventurosa e divertente, che va ben oltre le meravigliose scogliere di colore rosso. L’unico difetto di questa località è dovuto forse alle dimensioni ridotte della spiaggia. Trattandosi di una delle principali attrazioni turistiche della zona, finisce spesso col risultare affollata nelle ore centrali della giornata. Il consiglio è quindi quello di arrivare alla Red Beach nelle prime ore del mattino, così da godersi il paesaggio in totale tranquillità, evitando il trambusto dei turisti che vi si riversano nel corso del giorno.

Se volete arrivare qui al mattino e godervi l’intera giornata immersi tra acque cristalline e sabbia rossastra, vi consigliamo di portare con voi qualcosa da mangiare e da bere. La spiaggia è servita da un piccolo chiosco, ma è sempre conveniente avere con sé acqua e cibo, specie quando si passano molte ore sotto al sole. Spesso si rischia di finire disidratati senza accorgersene, per cui ricordatevi sempre di bere acqua ad intervalli regolari nel corso del giornata e di mangiare frutta fresca per acquisire l’energia necessaria per affrontare qualunque attività.