Spiaggia Vlychada Santorini


Se si sceglie di organizzare una vacanza in un’isola splendida come Santorini, l’interesse è rivolto senza dubbio ad una sola attrazione: il mare. Cristallino e limpido, con fondali che nascondono meravigliosi tesori, è il mare ad attirare qui i turisti anno dopo anno. Le spiagge sono perfettamente attrezzate con stabilimenti balneari che offrono lettini ed ombrelloni, ma anche la possibilità di divertirsi con sport acquatici di tutti i tipi, dal parapendio allo scuba diving.

Ma se volete allontanarvi dalle località del turismo di massa e scoprire un piccolo angolo di costa appartato e selvaggio, allora non potete perdere l’occasione di trascorrere una giornata a Vlychada, una piccola spiaggia situata all’estremità meridionale dell’isola, di fronte all’omonimo porticciolo. Ad appena 14 km dal capoluogo Fira, questa spiaggia si distingue da tutte le altre per una sabbia chiara e grigiastra, mista a pietra pomice. Tutt’intorno le acque cristalline sono circondate da scogliere bianche scolpite in tutte le forme dall’azione del mare e del vento, che regalano ai turisti un paesaggio assolutamente meraviglioso.

Lunga più di 800 metri, la spiaggia di Vlychada gode ancora di un aspetto selvaggio, che sembra non essere stato modificato dall’avvento del turismo di massa.  La parte più orientale del litorale è perfettamente attrezzato con lettini ed ombrelloni, una taverna caratteristica ed un caffetteria tutta fatta di legno e pietra naturale locale, perfetta per gustare un drink godendosi lo spettacolo del sole al tramonto. Ma la parte più occidentale è invece una spiaggia libera dall’aspetto naturista ed incontaminato, a totale disposizione dei turisti.

Se decidete di trascorrere una giornata in questa zona di Vlychada, lontano da qualunque attrazione turistica, allora vi consigliamo di portare con voi cibo e bevande. Gli stabilimenti non sono lontani, ma è sempre conveniente avere a disposizione acqua fresca, frutta e qualche spuntino, soprattutto se si passano molte ore in spiaggia. Il rischio è quello di disidratarsi, per cui è consigliabile bere ad intervalli regolari e mangiare cibi poco pesanti ma nutrienti, per mantenersi in forma ed affrontare  al meglio tutte le attività della giornata.

La bella spiaggia di Vlychada è facilmente raggiungibile in macchina o scooter dal capoluogo Fira, percorrendo la strada asfaltata che costeggia il lungomare da Perissa oppure destreggiandosi tra le stradine interne dell’isola. Addirittura ci sono bus di linea che permettono di arrivare in questa zona dell’isola partendo direttamente dall’aeroporto. Quale modo migliore di cominciare la vacanza se non con un tuffo subito dopo essere atterrati a Santorini?